Corradi
Approfondimenti

Cinque idee per realizzare una cucina esterna con eleganza e originalità

Cinque idee per realizzare una cucina esterna con eleganza e originalità

Esterno giorno: una tavola apparecchiata aspetta i commensali per un pranzo sotto un cielo terso. Proprio lì accanto, i fornelli sono accesi, e in forno si rosola una pietanza prelibata: tutto è pronto per una giornata outdoor.

La cucina esterna è infatti una tendenza che concilia la funzionalità e il design della zona cooking, con la vasta gamma di possibilità che lo spazio all’aperto offre: scopriamo alcune ispirazioni per creare una cucina di questo tipo.

Cucina esterna: tutta la versatilità che cercate

Una cucina esterna presenta alcuni vantaggi, tra cui quello di ottenere un ambiente confortevole e di design nella zona outdoor e la possibilità di evitare di spostarsi avanti e indietro tra casa e giardino per servire il cibo in tavola, soprattutto quando ci sono ospiti che vogliono godere della nostra compagnia.

Vediamo insieme quali sono gli aspetti più importanti da considerare prima di dare vita al progetto: innanzitutto è bene chiedersi che tipo di cucina si vuole realizzare. Pensate, ad esempio, se la preferite completa di ogni elemento - fornelli, forno, frigorifero, congelatore - o se vi basta inserire solo alcuni dettagli, per esempio fornelli, piano di lavoro e un angolo griglia o barbecue, da sfruttare in estate per i pasti più veloci. 

Per prendere questa decisione è importante riflettere sulle proprie abitudini culinarie, e sul tipo di preparazioni che si preferirà gustare in giardino: per esempio, chi ama in modo particolare il barbecue potrà attrezzare una zona griglia, chi predilige la pizza non si farà mancare un forno, magari a legna, chi invece è un amante di cocktail e long drinks potrà creare uno spazio bar. 

Dopo questa attenta valutazione, utile anche per definire gli spazi necessari, sarà fondamentale prevedere una zona coperta, per realizzare una veranda attrezzata, sfruttando i vantaggi e la versatilità di una Pergotenda®️ o di una pergola bioclimatica.

Qualunque sia la scelta, per la vostra cucina esterna considerate con attenzione anche l’aspetto progettuale degli impianti, delle emissioni e degli scarichi, confrontandovi sempre con un professionista esperto.

Come arredare una cucina esterna: 5 idee di successo

Proprio come in una cucina indoor, in una zona all’esterno gli elementi fondamentali da valorizzare sono la funzionalità e il design di linee e spazi, per creare un ambiente da vivere come quello indoor, ma con tutte le possibilità in più che l’outdoor rende possibili.

Ecco qualche suggestione per arredare una cucina esterna, valorizzando la praticità senza mai rinunciare a eleganza e originalità

Stile rustico, per chi ama la tradizione

Mattoni a vista, un forno a legna, zone piastrellate con ceramica bianca lucida dal gusto retro-chic: una cucina esterna in stile rustico si abbina, per esempio, a un outdoor in stile provenzale, dove le tinte della natura si accordano a toni caldi e accoglienti.

Potrete scegliere di accostarvi elettrodomestici moderni dalle linee pulite e minimal in acciaio, complementi di arredo in cotto e ceramica, pentole di rame e tovaglie di cotone da stendere su un grande tavolo in ferro battuto, giocando con i contrasti tra antico e moderno.

Stile nordico: portare l’hygge in tavola

Legno chiaro, mobilio bianco, tappeti colorati dalle linee geometriche, un tavolo a cavalletto ed elementi di illuminotecnica outdoor discreti e lineari. Ecco gli essenziali per creare una cucina esterna dallo stile nordico e farsi avvolgere da un’atmosfera hygge, parola danese che esprime il senso di conforto, sicurezza, accoglienza e familiarità, in una cornice intima e raffinata: perfetti gli abbinamenti con tazze colorate appese, vasi di vetro con infusi e tisane aromatiche in foglie, piante ornamentali ed edera decorativa, per creare un delizioso angolo di raccoglimento e intimità.

Ispirazioni latine

I colori e i profumi di Spagna e Sudamerica possono creare suggestioni perfette per una cucina all’aperto, scegliendo le tonalità del giallo, del blu e del bianco, e privilegiando materiali come il cotto, il gesso e murature dipinte di calce. In una cucina di ispirazione latina, per esempio, si inserisce benissimo un camino da esterno, davanti a cui riscaldarsi nelle sere più fresche. Un ambiente di questo tipo si presta ad essere arredato con piante grasse, azulejos e souvenir da luoghi lontani che tintinnano sotto le stelle.

La cucina componibile

Questa soluzione è l’ideale per chi vuole creare una cucina esterna molto informale e non troppo vincolante a livello architettonico: esistono infatti alcune tipologie di cucine componibili, dove ogni elemento è indipendente. Le strutture sono leggere e versatili, si possono accostare a piacimento e, in caso di necessità, possono essere spostate altrove o combinate in maniera differente: infatti, nessun pezzo è fissato, le acque grigie vengono raccolte e poi smaltite e l’alimentazione è di tipo elettrico. La cucina esterna componibile garantisce massima libertà e... massima creatività!

Uno spuntino chic

Se nel vostro giardino c’è una piscina, perché non completare la zona con una cucina esterna e un cocktail bar nelle vicinanze? Questa soluzione vi permetterà di gustare pienamente il vostro outdoor senza dover rientrare in casa per cucinare, ma, anzi, dandovi l’opportunità di preparare da mangiare per i vostri ospiti (o insieme a loro), che nel frattempo si possono godere un drink a bordo vasca. Infatti, vicino a una piscina la zona bar è irrinunciabile per un aperitivo in pieno relax. 

Come accennato, qualunque soluzione desideriate per la vostra cucina all’esterno, sarà importante valutare il contesto architettonico del vostro giardino o del vostro terrazzo.

Per esempio, si potrebbe optare per una Pergotenda®️ Maestro, modello in alluminio full optional, disponibile anche nella versione pergola bioclimatica con lamelle orientabili, o per la pergola bioclimatica Alba, che unisce il design contemporaneo a dettagli di rilievo, e che vi permetterà di creare un ambiente accogliente dall'architettura minimal e raffinata.

Le possibilità per valorizzare questa zona con soluzioni firmate Corradi sono molteplici: non vi resta che scegliere lo stile che meglio interpreta i vostri gusti per godervi al meglio ogni angolo dell’outdoor.

Restiamo in contatto

Registrati alla newsletter per ricevere le ultime notizie da Corradi